I tuoi risultati di ricerca

I sapori tipici dell’Emilia

Durante la vostra vacanza presso una delle nostre splendide strutture dell’Emilia Romagna, potrete degustare i sapori tipici dell’Emilia.

Tortellini in Brodo 

I Tortellini in Brodo sono una delle ricette più famose dell’Emilia. Ci vuole grande maestria per dare a mano la tipica forma ai tortellini con la sfoglia all’uovo piuttosto sottile, ma tale da mantenere il ripieno e tenere la cottura. Secondo la tradizione emiliana i tortellini vanno cotti rigorosamente in brodo di cappone  oppure di gallina, in questo modo il brodo si arricchisce  anche del sapore del ripieno che perderà parte del suo aroma nel brodo. Il ripieno classico dei tortellini contiene carne di maiale macinata sottilissima, prosciutto crudo, mortadella, parmigiano, uova, noce moscata. Alcune varianti prevedono un ripieno con l’aggiunta di carne mista di vitello e maiale, oppure salsiccia.

Tortelli di ricotta

I Tortelli o Tortelloni,  presenti in molte regioni d’Italia con diverse varianti, hanno origine nell’Emilia, in particolare i Tortelli di ricotta  sono tipici del modenese. Questa deliziosa pasta fresca ripiena viene realizzata con la sfoglia all’uovo e un ripieno di ricotta. Dalla tipica forma quadrata o rettangolare, i tortelli vanno bolliti in acqua e sono ottimi conditi al sugo di pomodoro oppure con burro e salvia. Una squisita variante di questo piatto sono i tortelli ripieni di ricotta e spinaci.

cannelloni foto guidecucina

Cannelloni foto guidecucina

Lasagne

Non si può parlare di pasta senza citare le Lasagne alla bolognese, uno dei piatti italiani più conosciuti e apprezzati al mondo. La sfoglia all’uovo delle lasagne deve essere porosa per trattenere  il condimento  e avere la giusta consistenza perché il piatto mantenga la sua struttura. Il ragù alla bolognese va preparato con carne di manzo e maiale, sedano, carote, cipolle, passata di pomodoro e vino rosso.  Non può mancare un’ottima besciamella con burro e grana. In una teglia si alternano gli strati di pasta, ragù, besciamella e grana, e il tutto va messo in forno. Un’ottima variante di questa ricetta prevede la sfoglia verde con gli spinaci nell’impasto. La bontà di questo piatto ricco e completo, da sempre allieta le domeniche e le feste di questa regione per poi diffondersi in tutto il paese.

Cannelloni

Altro primo piatto rappresentativo dell’Emilia sono i Cannelloni ripieni. La sfoglia all’uovo è arrotolata nella tipica forma del cannellone e farcita con il ripieno. Per preparare il ripieno si usa tradizionalmente un trito di maiale, prosciutto crudo, mortadella, 1 uovo, parmigiano reggiano grattugiato. I cannelloni ripieni si sistemano in una teglia, cosparsi con dell’ottima besciamella e  passati in forno per una ventina di minuti.

bollito di carne

Bollito di carne foto pensallapanza

Bolliti di carne

I bolliti di carne sono piatti ricchi e gustosi preparati con carni miste. Con diversi tagli di vitello e di manzo, gallina, midollo di bue, cotechino, si ottiene un piatto completo. Il bollito è insaporito e aromatizzato da carote, sedano e cipolle. Una lenta cottura farà in modo di intenerire la carne e rendere il brodo più gustoso, adatto alle fredde giornate invernali. Il bollito è ottimo abbinato al purè di patate oppure alla salsa verde preparata con prezzemolo, basilico, acciughe, carota, cipolla, pomodori, capperi aglio, olio d’oliva.

L’Emilia Romagna vi offrirà un’esperienza gastronomica indimenticabile!


Charming home nelle vicinanze

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000