Your search results

I piatti rustici della Maremma

Durante la vostra vacanza presso l’agriturismo Quercia Rossa, che si trova a Manciano, in provincia di Grosseto, nella Maremma in Toscana, potrete assaggiare I piatti rustici della Maremma, gustosi piatti della tradizione che si preparano in questa splendida regione.

Pici all’aglione

I pici sono una pasta fresca fatta a mano somigliante a spaghetti molto grossolani.  Sono conosciuti in tutto il centro Italia e si prestano ad essere accompagnati con molti tipi di sugo. In particolare sono tradizionali della Toscana i pici all’aglione.  Come il nome lascia intendere il sugo è a base d’aglio, e gli spicchi (se ne mettono circa due per ogni commensale) si tritano e si soffriggono in olio d’oliva insieme al peperoncino, in seguito  si aggiunge il pomodoro a pezzetti o la passata di pomodoro e si cuoce il tutto in pochi minuti. Questa ricetta semplicissima e veloce da preparare, è davvero saporita!

Pici all' aglione

Pici all’aglione foto ouritaliantable

Agnello in umido

L’agnello in umido è una ricetta tipica toscana, e per tradizione si preparava per la festa dell’Ascensione. Oggi avrete modo di assaporare questo piatto dalla preparazione  semplice che  esalta al meglio la carne delicata dell’agnello.  Le usanze richiedono la cottura in una grande pentola di coccio, con un soffritto di cipolla al quale viene aggiunto l’agnello tagliato in pezzi. Una volta che la carne sarà ben rosolata in tutte le sue parti, si aggiungono le patate a pezzi e si unisce il concentrato di pomodoro, infine  un po’ d’acqua e si lascia cuocere il tutto per circa mezz’ora. Una volta pronto, l’agnello viene servito cosparso del sugo di cottura che è ottimo da utilizzare  anche per condire la pasta, meglio se fresca.

cinghiale-alla-cacciatora_

Cinghiale alla Cacciatora foto pianetadonna

Cinghiale alla Cacciatora

Il cinghiale alla cacciatora è una ricetta tradizionale toscana e in particolare della Maremma, ricca di bestiame e di cacciagione. La ricetta tradizionale di base prevede la carne di cinghiale tagliata a pezzi e marinata con il vino, in seguito cotta in tegame per circa  quaranta  minuti con altro vino rosso. Altri pezzi di cinghiale si tritano per preparare una salsa con aggiunta di aglio e cipolla e polpa di pomodoro, il tutto si aggiunge al tegame. Questa specialità è ottima accompagnata da un vino locale come il Montereggio Doc. Anche in questo caso parte della salsa ottenuta nella cottura può essere utilizzata per condire egregiamente un primo piatto di pasta. La ricetta può presentare molte varianti, ad esempio con l’aggiunta di olive o altre verdure.

Acquacotta

L’acquacotta è una zuppa tipica della Toscana che nasce dalla tradizione pastorale. La sua origine povera si rispecchia nei pochi ingredienti che in passato erano costituiti solo da erbe selvatiche. Oggi si prepara con un soffritto di cipolle, sedano e carota, e con l’aggiunta di bietole. Quindi si uniscono i pomodori a formare il sugo che cuoce per una ventina di minuti e infine si aggiunge acqua bollente. L’acquacotta va servita ancora calda in scodelle preparate sul fondo con pane toscano tostato e uova sbattute col pecorino, una ricetta semplice e gustosa.


Charming home nelle vicinanze

  • Categories

  • Tags

  • Find your Charming Home

    €50 to €340