Your search results

Sagre e falò: le feste caratteristiche emiliane tra arcaicità e tradizioni

Soggiornando presso Corte San Ruffillo a Davadola, immerso nel verde delle colline dell’Appennino tosco-romagnolo, potrete scoprire sagre e falò: le feste caratteristiche emiliane tra arcaicità e tradizioni.

Festa dei Falò- Rocca San Casciana

La prima domenica dopo Pasqua a Rocca San Casciana si tiene una delle più suggestive manifestazioni di tutta l’Emilia-Romagna, ovvero la Festa dei Falò dove é la magia dei fuochi a farla da padrone. Durante tutta la settimana che precede i giorni della festa fervono i preparativi, poiché tutti si mettono all’opera per tagliare i cosiddetti “spini” che andranno a realizzare i due diversi pagliai. I due pagliai corrispondono a due diversi rioni che si sfidano a suon di falò, spettacoli pirotecnici e carri allegorici che sfilano per tutta la città. Come se non bastasse questa manifestazione prevede anche la sfilata dei figuranti, bambini in maschera e balli accompagnati dai migliori DJ nostrani a far scatenare i presenti sino all’alba.

Festa dei Falò, Rocca San Casciana, foto by 4live

Palio di Santa Reparata

Il Palio di Santa Reparata è una delle feste più caratteristiche della provincia di Forlì-Cesena, e consiste nella sfida tra i due borghi (o contrade) che costituiscono la meravigliosa città di Terra del Sole. I duellanti sono la Contrada di Borgo Fiorentino e la Contrada di Borgo Romano ed, annualmente nel mese di settembre, sono protagonisti di una gara di tiro con la balestra antica. Si tratta di una rievocazione storica che comporta la presenza di circa 200 figuranti, oltre ad essere una manifestazione di richiamo per oltre 2000 spettatori.

Palio di Santa Reparata, foto by artcityemiliaromagna

Falchi et Archi

Nel mese di settembre un’altra manifestazione a cui è impossibile mancare è quella che si svolge a Meldola, in provincia di Forlì-Cesena, ovvero “Falchi et Archi” ed a fare da cornice il suggestivo “Parco di Rocca delle Caminate”. Si tratta di una rievocazione medievale che porterà spettatori, ed appassionati, a fare un bel tuffo nel passato. Non mancheranno figuranti, cene medievali, saltimbanchi, menestrelli, mangiafuoco, eventi particolari quali il volo dei falchi oppure gare di tiro con la balestra antica ai quali è possibile assistere.

Sagra del tartufo

Il comune di Dovadola, nel periodo di ottobre, è letteralmente preso d’assalto per la sagra che celebra una delle eccellenze del territorio: la Sagra del Tartufo. Essa valorizza, inoltre, altri prodotti tipici del territorio: polenta, crostini, uova al tartufo.

Presepi

Portico di Romagna è famoso per i suoi presepi realizzati a mano, che ogni anno attirano l’attenzione di migliaia di visitatori. Tutti possono fruire dei presepi poiché organizzati all’aperto, ed in ogni punto del comune, per un’atmosfera resa davvero molto suggestiva dalle luci colorate e dagli addobbi natalizi.


Charming home near by

Corte San Ruffillo

Via San Ruffillo 12 , (FC)
Immerso nel verde delle colline dell’Appennino tosco-romagnolo, il complesso agrituristico di Corte San Ruffillo sorge a Dovadola,  un borgo di origine e... ...
Immerso nel verde delle colline dell’Appennino tosco-romagnolo, il complesso agrituristico di Corte San Ruffillo sorge a Dovadola,  un borgo di origine e... ...
14da € 75 a € 130
  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    €50 to €2,000