I tuoi risultati di ricerca

Le feste tipiche e gli eventi principali dell’Emilia-Romagna

Motori e sapori, foto by gazzetadimodena

Motori e Sapori, Graspalonga Gourmet, Etra Festival

Se ci si reca a marzo a Castelfranco, in Emilia-Romagna, si avrà modo di partecipare alla fiera “Motori e Sapori” che oltre a permettere di degustare i piatti tipici della regione, permette anche di vedere diversi mezzi di trasporto in esposizione, antichi e moderni. Nel mese di giugno però si concentrano le migliori festività che vengono organizzate a Modena e dintorni. Una tra queste si chiama “Vignola è tempo di ciliegie” e consiste in una specie di sagra di questo buonissimo frutto. Castelvetro è ancora protagonista di un altro evento, questa volta chiamato “Graspalonga Gourmet” dove al centro dell’attenzione ci sono degli assaggini dei prodotti tipici del borgo. Il Festival chiamato “Etra” invece si svolge a Vignola ed è molto particolare perché oltre a svolgersi durante l’arco di più giorni, dato che ci sono date sia a luglio sia ad Agosto, si svolge all’aperto. Sulla locandina infatti compare la scritta “Festival di arte al contrario” perché indica un’arte particolare, composta da balletti, musica, danze, teatro, rappresentazioni, tutte organizzate sotto il cielo stellato.

Dama vivente, foto by vivomodena

Feste tipiche

Dama Vivente, Sagra del Lambrusco, 800 e dintorni

La festività che si svolge a Castelvetro nel mese di settembre e che si chiama “Dama vivente”, prende questo nome perché è in stile rinascimentale e viene svolta nelle vicinanze del Castello di Castelvetro. Nello stesso periodo e sempre nello stesso borgo si svolge anche la famosa “Sagra del Lambrusco”, e a Spilamberto si svolge l’evento “800 e dintorni”, ma a dicembre.


Charming home nelle vicinanze

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000