Your search results

Rievocazioni storiche della provincia di Enna, in Sicilia

TAVOLATE DI SAN GIUSEPPE

Per il 19 marzo, San Giuseppe, nei paesi di  Leonforte e Valguarnera si organizzano ogni anno  le Tavolate di San Giuseppe. Questa antica tradizione vuole che si invitino a pranzo “i santi”, persone povere che non possono permettersi un pasto e che per il giorno di San Giuseppe sono accolte a tavola da generosi padroni di casa. Ancora oggi chi organizza le tavolate in casa propria, chiamate anche “altari”, è pronto ad  accogliere chiunque si presenti, e offrirgli il meglio dei piatti tipici tra pane, dolci, frittate, vini e bevande.  Sono tanti i turisti attratti da questa bellissima iniziativa, che non ha perso negli anni il suo carattere religioso e conviviale.

U SIGNURI DI LI FASCI

Il Venerdì santo a Pietraperzia, in provincia di Enna, si organizza ogni anno la processione chiamata U Signuri di li Fasci. Questa processione è davvero caratteristica, con un crocefisso alto oltre 8 metri che viene sorretto da 80 portatori. Alla base del crocefisso vengono legate oltre 200 fasce di lino, ognuna è lunga circa 30 metri e viene legata al centro che risultino due  estremità di circa 15 metri. I possessori di ognuna delle fasce le tengono in mano durante la processione, dando vita ad uno spettacolo suggestivo e unico!

Holy Week Enna

Settimana Santa Enna

SETTIMANA SANTA

La Settimana Santa di Enna ha lontane origini legate all’epoca spagnola. Diverse confraternite organizzano la processione e i loro costumi incappucciati hanno colori e modelli caratteristici. La confraternita più antica risale alla fine del 1200 e insieme alle altre nate nei secoli successivi contribuisce a mantenere la tradizione della settimana santa nel corso del tempo. Particolarmente suggestiva la processione del venerdì santo. La settimana santa di Enna  è inserita nella lista dei beni immateriali patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

SETTIMANA FEDERICIANA

Nel mese di maggio a Enna si svolge la Settimana Federiciana, una manifestazione storica che ricorda  “l’arrivo di Federico II a Castrogiovanni”, l’imperatore infatti si fermò ad Enna, il cui nome all’epoca era Castrogiovanni, con il suo esercito. Oggi si vuole far rivivere l’epoca cinquecentesca con un bellissimo corteo in costume formato da centinaia di figuranti. Per l’occasione vengono organizzate anche degustazioni di prodotti tipici e tanti spettacoli come il Torneo degli Arcieri e il Palio dei Quartieri.

Palio dei Normanni photo distrettodeadimorgantina

Palio dei Normanni foto distrettodeadimorgantina

PALIO DEI NORMANNI

In agosto a Piazza Armerina si svolge manifestazione storica Palio dei Normanni. Questa festa era legata alla celebrazione di Maria Santissima delle Vittorie. Durante il XIV secolo infatti i normanni scacciarono i saraceni dopo lunghe battaglie e grazie anche all’intercessione della Madonna. Questo palio è considerato uno dei più importanti del sud Italia e richiama oltre 600 figuranti in costume d’epoca. Il Palio si svolge durante 3 giorni di festeggiamenti che culminano con la gara chiamata Quintanta del Saraceno, durante la quale i cavalieri devono affrontare 4 prove a cavallo armati di lancia e scudo.

FESTA DELLA MADONNA DEL BUON RIPOSO

La prima settimana di settembre a Calascibetta si svolge la Festa della Madonna del Buon Riposo. Il Santuario della Madonna del Buon Riposo è stato fondato quando i minatori trovarono una roccia con le sembianze delle Madonna. Decisero di portarla in paese, ma la roccia improvvisamente divenne pesantissima e fu impossibile trasportarla. In quel punto allora venne eretto il santuario, luogo di pellegrinaggio e di devozione.


Charming home near by

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    €50 to €340