Your search results

Carnevale e festività religiose: gli eventi più importanti ai quali partecipare visitando Sciacca

Decidere di trascorrere un momento di vacanza a Sciacca, scegliendo di risiedere presso la Tenuta del Carrubo, significa poter assistere a carnevale e festività religiose: gli eventi più importanti ai quali partecipare visitando Sciacca.

Festa della Madonna del Soccorso a Sciacca

Una delle più importanti feste che si tiene a Sciacca è la festa della Madonna del Soccorso. Celebrata addirittura due volte il 2 febbraio e il 15 agosto, si tratta di una festività molto sentita legata ad un miracolo accorso nel 1926.

Al tempo, sulla città imperversava la peste, il popolo ormai ridotto allo stremo si rivolse alla Vergine per chiedere la cessazione dell’epidemia. La statua della Madonna del Soccorso fu portata in processione per tutte le strade della città; fu a quel punto che dal cielo si scagliò un fulmine e dalla base della statua uscì del fumo. In quel preciso istante tutti gli abitanti guarirono dalla peste.

Ancora oggi la festa prevede una processione solenne della statua lungo il percorso compiuto in quell’anno con la statua portata in processione dai pescatori.

Festa della Madonna del Soccorso, foto by lnx.comune.sciacca.ag.it

Carnevale di Sciacca

Uno degli eventi più rinomati della città è il Carnevale di Sciacca. Si tratta non solo del più antico carnevale siciliano ma anche di uno dei più divertenti d’Italia: carri allegorici, sfilate in costume, spettacoli rendono questa festa un momento di gioia e di allegria durante il quale ci si dimentica dei problemi della vita quotidiana.

I festeggiamenti prendono il via il Giovedì Grasso, quando la maschera simbolo della manifestazione, nonché re del carnevale Peppe Nappa, riceve simbolicamente le chiavi della città, ma è solo il terzo giorno che il re dà il via alla sfilata, attraversando la città a bordo di un carro dal quale distribuisce salsicce e vino per tutti, seguito poi da tutti gli altri carri.

Carnevale di Sciacca, foto by lnx.comune.sciacca.ag.it

Festa di San Calogero

Il martedì di Pentecoste, invece si tiene la Festa di San Calogero che vuole ricordare l’aiuto che il santo nel 1578 diede alla popolazione stremata dai continui terremoti. I festeggiamenti prevedono una processione che inizia all’alba, attraverso le vie del paese con numerosi fedeli che compiono il percorso anche scalzi fino a giungere al Santuario di San Calogero, che conserva la statua del Santo, e nota per le stufe selinuntine, grotte naturali da cui fuoriesce vapore.

La Sceusa

La famosa festa dell’Ascensione meglio nota come “La Sceusa”, richiama antiche tradizioni contadine. Non a caso la festa viene organizzata dagli agricoltori della ziona che bruciano rami secchi e oggetti vecchi ed abbelliscono i loro animali con corone di fiori portandoli in giro per la città.

In questa occasione si può anche osservare la decorazione dei carretti siciliani che sfileranno lungo le strade del centro fino a giungere al mattatoio Comunale.

La sagra del mare

Altra festa popolare alla quale è possibile assistere è la sagra del Mare che ha luogo a giugno in onore di San Pietro, protettore dei pescatori. Suggestiva è la processione che si svolge in mare con la statua del santo collocata su una barca e accompagnata dai vari pescherecci. Si tratta di 4 giorni di festa durante i quali potrete fermarvi alle varie bancarelle e gustare del buon pesce.


Charming home near by

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    €50 to €2,000