I tuoi risultati di ricerca

Le bellezze del Salento e dintorni

Soggiornando presso la Masseria La Tofala, che si trova a Copertino, nel Salento, in Puglia, potrete scoprire le bellezze del Salento e dintorni.

COPERTINO

Copertino è una cittadina in provincia di Lecce. Città natale di San Giuseppe Desa, troviamo la casa natale del Santo, il Santuario a lui dedicato e il santuario della Grottella adiacente al vecchio convento dove il santo si recava a pregare.

A Copertino possiamo visitare la Basilica di Santa Maria ad Nives, costruita nel 1088 da Goffredo il Normanno. All’interno troviamo l’altare di Santa Maria ad Nivese e l’altare di San Giuseppe.

Castello di Copertino

Il castello di Copertino ha origine normanna del XIII secolo, fu ampliato durante i secoli successivi. La sua struttura imponente è formata da quattro bastioni circondati dal fossato. All’interno possiamo trovare cappelle, affreschi e decorazioni. Il castello è monumento nazionale.

Nel centro storico della città possiamo visitare Palazzo Pappi, Palazzo Ventura e Palazzo Prence.

LECCE

Piazza Sant’Oronzo è il cuore della città di Lecce. Secoli fa veniva chiamata Piazza dei Mercanti e nel 1656 fu dedicata al santo patrono. E’ circondata da edifici di epoche diverse che testimoniano la lunga storia della città. Tra questi edifici troviamo il Sedile,  ovvero il Palazzo del Seggio, risalente al XVI secolo.

Il Sedile ha uno stile gotico rinascimentale con un’imponente  struttura a parallelepipedo che domina la piazza. Fino alla metà dell’800 era sede del municipio, oggi le sue bellissime sale ospitano mostre d’arte ed esposizioni.

La cattedrale di Santa Maria Assunta è la chiesa più importante di  Lecce, e si affaccia nell’omonima Piazza del Duomo.  L’attuale costruzione in stile barocco risale al 1670, e fu ricostruita su una precedente chiesa romanica. Il duomo è ricco di statue e opere d’arte, comprese le nicchie della facciata che ospitano le statue dei santi, tra cui la statua di Sant’Oronzo.

All’interno sono molte le tele di grande pregio, insieme ai 12 altari dedicati ad altrettanti santi, l’altare maggiore in marmo e bronzo e la cripta del XII secolo.  La torre campanaria risale al XVII secolo, quando sostituì  quella precedente di origine normanna. In cima al campanile, a 72 metri d’altezza, la statua in ferro di Sant’Oronzo domina la città.

Anfiteatro romano, Lecce

Situato accanto alla Piazza Sant’Oronzo, l’Anfiteatro romano di Lecce fu riportato alla luce agli inizi del ‘900 e una parte della costruzione si trova sotto la piazza. Dai resti si può notare la struttura ricavata in parte dalla roccia esistente, in parte costruita, con le gradinate inferiori e i pilastri che sostenevano le gradinate superiori, non più esistenti. L’anfiteatro romano è tuttora una splendida cornice per gli spettacoli teatrali e musicali della stagione estiva.

Il castello di Lecce è una fortezza costruita per volere di Carlo V nel 1539. Ma la parte più antica risale al XIII secolo. Il castello fu ampliato e modificato nel corso del Cinquecento con la Torre Angioina a pianta quadrata. L’imponente bastione aveva funzioni difensive, aveva solo due porte d’accesso e un fossato lungo tutto il perimetro, oggi il fossato è coperto. Attualmente di proprietà del comune, il castello è sede dell’Assessorato alla Cultura e le sue sale ospitano eventi culturali e mostre d’arte.

Basilica di Santa Croce, Lecce

La basilica di Santa Croce è una chiesa  in stile barocco realizzata nel XVI secolo.  Tuttavia l’intera costruzione fu terminata solo un secolo più tardi quando furono aggiunti i portali sulla facciata e fu terminato il rosone centrale in stile romanico.   Nella facciata troviamo bellissime colonne corinzie sul portale principale, gli stemmi di Filippo III di Spagna e della Puglia.  All’interno troviamo due ordini di colonne, il soffitto a cassettoni della navata maggiore, vari dipinti di grande pregio e le cappelle laterali con ricche decorazioni in stile barocco.

NARDO’

Piazza Salandra è il centro di Nardò, chiamata in origine  “Piazza delle Legne” e in seguito    “Piazza Municipale”. Questa bellissima piazza è circondata da bellissimi palazzi e monumenti, e tra i più importanti troviamo il Sedile, il Palazzo dell’Università, la Fontana del Toro e la Chiesa di San Domenico.

Il Castello Acquaviva porta il nome del duca che la fece costruire nel XV secolo. Nel corso del  XIX divenne una residenza civile. Molto ben conservate le torri,  i cornicioni e la facciata decorata. Il castello oggi è sede Municipale.

Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, Galatina

GALATINA

Nel centro storico di Galatina sorge la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, costruita in stile romano gotico. L’interno della basilica è completamente affrescato con rappresentazioni dell’Apocalisse, della Genesi, i sette sacramenti, le gerarchie angeliche e molti altri temi realizzati all’inizio del Quattrocento. Il convento adiacente alla chiesa presenta anch’esso numerosi affreschi della fine del Seicento.


Charming home near by

Masseria La Tofala

Via Bengasi, , , (Italy)
Masseria La Tofala si trova a cinque minuti da Copertino e Leverano, è ideale per esplorare questa zona del Salent...
Masseria La Tofala si trova a cinque minuti da Copertino e Leverano, è ideale per esplorare questa zona del Salent...
5da 90 a € 180
  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000