I tuoi risultati di ricerca

L’identità storica dal Medioevo al Rinascimento nella Val di Chiana

Durante il vostro soggiorno in provincia di Siena, in Toscana, potrete scoprire l’identità storica dal Medioevo al Rinascimento nella Val di Chiana.

SARTEANO

Il borgo di Sarteano, tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana, è circondato da ulivi e vigneti. Abitato sin dall’epoca etrusca, inizia a svilupparsi nel medioevo  con la costruzione del Castello nel XII secolo. Le sue affascinanti rovine custodiscono la leggenda della Contessa Drusilla, uccisa da un serpente durante la celebrazione di una messa.

Sarteano

CHIUSI

Nel centro storico di Chiusi troviamo la Cattedrale di San Secondiano, o duomo di Chiusi, dedicato al patrono della città. Originaria del VI secolo e ristrutturata nei secoli successivi fino alla fine dell’ottocento quando assunse l’aspetto attuale, la cattedrale custodisce la Cappella del Santissimo Sacramento con la Pala rappresentante l’Adorazione del Bambino tra i santi Secondiano e Girolamo.

Accanto alla cattedrale troviamo il campanile, edificato nel 1585, al di sotto si accede ad una cisterna etrusco romana costruita nel I secolo a.C. Collegata alla cisterna una serie di cunicoli, chiamati il Labirinto di Porsenna percorribili a piedi per un viaggio affascinante nei sotterranei della città.

BAGNO VIGNONI

Bagno Vignoni, minuscola frazione di San Quirico d’Orcia, offre degli splendidi bagni termali. Come Lorenzo de Medici, sono tanti i personaggi storici che hanno aprofittato di queste acque magnifiche, e ancora oggi si rimane affascinati da Piazza delle Sorgenti, una piazza occupata interamente dall’acqua termale come una grande piscina, circondata da edifici storici.

Bagno Vignoni

MONTEPULCIANO

Montepulciano, famoso per la produzione dell’omonimo vino DOCG, è anche un borgo medievale ricco di angoli interessanti.

Il bellissimo Palazzo Comunale, situato in Piazza Grande, fu costruito appositamente su immagine del Palazzo della Signoria di Firenze per volere di Cosimo I de Medici, e terminato alla metà del Quattrocento da Michelozzi.

La Torre di Pulcinella è una torre con l’orologio, caratterizzata per la statua di pulcinella posta in cima  accanto alla campana, si dice che fu un vescovo napoletano a volerla sulla torre.

La Chiesa di San Biagio, del XVI secolo, è un bellissimo esempio di architettura rinascimentale. All’interno custodisce diverse sculture, altari di marmo, e altre opere meravigliose, come l’affresco della Madonna di San Biagio.

Chiesa di San Biagio, Montepulciano

PIENZA

Il centro storico del borgo di Pienza, è inserito nella lista dei beni patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

La Cattedrale di Santa Maria Assunta, o Duomo di Pienza, sorge in piazza Pio II. E’ un insieme di stili rinascimentale e gotico, e custodisce diverse opere come la Madonna col bambino e l’Assunzione della Vergine.

Da questa zona è facile arrivare in Umbria, a Perugia, dove possiamo visitare la Galleria Nazionale dell’Umbria ricca di opere inestimabili tra cui il dipinto Adorazione dei Magi realizzato nel 1470 dal Perugino.

A Città della Pieve, in provincia di Perugia, possiamo visitare Palazzo della Corgna. Oggi adibito a biblioteca comunale, questo splendido palazzo del Cinquecento è finemente decorato con affreschi e dipinti nella Sala del Governatore e nella Sala Grande.


Charming home nelle vicinanze

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000