I tuoi risultati di ricerca

La Toscana: tra rocche medievali e natura incontaminata

Quando si vuol trascorrere un momento di relax immersi nella natura, la Toscana è una regione in grado di offrire natura incontaminata e aria pulita.

Per poter scoprire la Toscana: tra rocche medievali e natura incontaminata, un posto ideale dove poter alloggiare è il Podere La Cerreta a Sassetta in provincia di Livorno.

Questo incantevole edificio, con i suoi casali in pietra si trova immerso nel bosco, e fa parte di un complesso che comprende anche le Terme di Sassetta estendendosi per cira 70 ettari all’interno del Parco Forestale di Poggio Neri.

Suvereto

Trascorrendo le proprie vacanze presso il Podere La Cerreta a Sassetta, si avrà la possibilità di visitare Suvereto piccolo borgo medievale e la sua stupenda Rocca Aldobrandesca.

L’edificio che porta il nome dell’antica famiglia nobiliare che governava sul borgo, svolgeva la funzione di “palazzo del potere” da dove poter gestire i possedimenti signorili sparsi per tutta la Maremma.

In realtà la rocca sembra risalire all’epoca della caduta dell’Impero Romano e innalzata per scopi puramente difensivi.

Non a caso a questa è collegata la cinta muraria trapezoidale unita alla torre della rocca e a quello che oggi è il palazzo comunale.

Rocca Aldobrandesca, Suvereto

Proseguendo nella visita del borgo si giunge all’ex convento di San Francesco, del quale restano visibili poche tracce anche se è possibile ammirare ancora il meraviglio chiostro. Questo presenta una pianta quadrata ed è delimitato su ogni sponda da cinque arcate su pilastri.

Il chiostro, inoltre al centro presentava una cisterna che ad oggi non è più visibile dal momento che è andata perduta.

Le caratteristiche strutturali e l’acustica di cui gode il luogo, lo rendono ideale per poter organizzare soprattutto in estate, eventi culturali, enogastronomici, musicali e sociali.

Altro edificio da ammirare è il Palazzo Comunale; risalente ad epoca medievale è un mirabile esempio di come l’architettura civile di quell’epoca abbia lasciato un segno tangibile in tutto il territorio.

Inizialmente il Palazzo Comunale non era solo la sede del governo del comune ma anche un punto di vedetta del borgo dal momento che è affiancato da un’antica torre nella quale oggi è collocato un orologio ma che in tempi antichi ospitava una campana che annunciava la convocazione dell’assemblea comunale.

All’interno il palazzo presenta una ripida scala con un portico sorretto da tre colonne: due circolari e una quadrata che si trova davanti alla Piazza dei Giudici, dove ci si riuniva per ascoltare le comunicazioni e le sentenze che emettevano i magistrati.

Palazzo Pretorio, Campiglia Marittima

Campiglia Marittima

Altra cittadina da visitare è Campiglia Marittima dove si trova il duecentesco Palazzo Pretorio.

Si tratta dell’antica dimora del Capitano di Giustizia ma che ha subito non pochi rifacimenti nel corso dei secoli: ancora oggi è possibile ammirare i vari stemmi che i potestà fecero inserire sulla facciata principale per cancellare quelli del precedente governo pisano.

Il Palazzo Pretorio presenta un’altissima torre dell’orologio dotata di una stupenda campana con la quale sovrasta in altezza gli altri edifici.

Ad oggi il palazzo ospita la Biblioteca dei ragazzi, l’archivio storico, il museo Carlo Guarnieri e del museo del Minerale.


Charming home near by

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000