I tuoi risultati di ricerca

In gita tra buon vino e favolosi fortilizi piemontesi

Barolo, il borgo del celebre “nettare di bacco”

Barolo, pur essendo abitato già in epoca preistorica, non vi sono precise notizie riguardanti la fondazione di Barolo. Ciò considerato, il primo effettivo insediamento è fatto risalire all’Alto Medioevo ed è di origine barbarica.

Il caratteristico borgo di Barolo ha fra le sue principali attrattive l’affascinante Castello dei Marchesi Falletti, una millenaria struttura ricca di suggestioni e di curiosità, come, ad esempio, quella riguardante la visita agli appartamenti che videro Silvio Pellico soggiornarvi e la ricca Biblioteca contenente oltre tremila testi, che vanno dal XV secolo fino al XIX secolo.

Castello

Castello di Barolo

Fra le varie meraviglie che Barolo, perla del Piemonte, riserva a tutti i suoi visitatori, vi sono anche il Castello della Volta, del XII secolo, il Museo dei Cavatappi – che conserva una collezione di cinquecento esemplari dal Settecento fino ai nostri giorni – come pure l’interessante Museo del vino.

Tra gli edifici religiosi, che questa cittadina piemontese merita una visita la Chiesa di San Donato, che si sviluppa con sei altari laterali, una cupola ottagonale e tre navate. Davanti all’altare maggiore sono sepolti i signori di Barolo, i Falletti.

Castello di Serralunga dalla tipica architettura gotica

Il Castello di Serralunga si trova a Serralunga d’Alba, piccolo borgo del Piemonte in provincia di Cuneo.

Valutato come uno degli esempi meglio conservati, il Castello di Serralunga rapisce immediatamente l’attenzione di ogni suo visitatore tanto per la verticalità quanto per lo slancio della sua tipica architettura gotica. È considerato come uno dei più interessanti castelli nobiliari del Trecento piemontese.

Nel corso dei secoli, il Castello di Serralunga mantenne immutata la sua naturale funzione di roccaforte medievale e, pertanto, non fu mai trasformato in palazzo signorile. Nel 1949 il Castello di Serralunga è divenuto di proprietà dello Stato Italiano.

Castello_di_Grinzane_Cavour

Castello di Grinzane Cavour

Castello di Grinzane Cavour, una fortezza imponente

Il Castello di Grinzane Cavour, che si trova nella località del Piemonte da cui prende il nome, ossia Grinzane Cavour, in provincia di Cuneo, è stata considerata dall’UNESCO, nel 2014, come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Circa la sua data reale di costruzione, come pure notizie storiche riguardanti le origini del Castello di Grinzane Cavour, risultano essere del tutto alquanto vaghe e nebulose. Molto probabilmente la sua prima edificazione fu limitata alla torre, del 1350, e, in epoche successive, furono effettuati dei lavori di ampliamento che gli conferirono quella imponenza che oggi tutti i suoi visitatori possono ammirare con vivo stupore.

Il Castello di Grinzane Cavour ha una pianta rettangolare e una intera sua ala è interamente occupata dal poderoso mastio. Il Castello di Grinzane Cavour è ben conservato e offre la possibilità di ammirare un magnifico esempio di architettura militare.


Charming home nelle vicinanze

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000