I tuoi risultati di ricerca

Dai castelli medievali allo stile barocco delle cattedrali, in Sicilia

SIRACUSA

La città di Siracusa, di origine antichissima e ricca di cultura tanto da primeggiare con Atene, ancora oggi si mostra in tutta la sua bellezza.

La parte più antica della città sorge sull’Isola di Ortigia dove troviamo la bellissima piazza del Duomo. Il Duomo o Cattedrale della Natività di Maria Santissima, è nella lista dei beni patrimonio dell’Umanità dell’Unesco per la sua facciata in stile Barocco. Fu costruito su un antico tempio dorico dedicato ad Atena.

Anfiteatro romano, Siracusa

A Siracusa possiamo ammirare diversi edifici greci e romani. Il Parco archeologico della Neapolis comprende diversi elementi come l‘ Anfiteatro romano, che fu in parte scavato nella roccia per sfruttare la pendenza naturale del terreno. Il Teatro Greco invece risale al V secolo e mantiene la sua struttura originaria ancora utilizzabile. A pochi passi troviamo il teatro arcaico, del quale rimangono alcune rovine. Tutto il parco è un’area naturale dove ammirare la Grotta del Ninfeo e le latomie.

CATANIA

Il Teatro Bellini, che si affaccia sull’omonima piazza, fu inaugurato nel 1890 con la rappresentazione della Norma. La sua facciata è un bellissimo esempio di stile neobarocco, all’interno possiamo ammirare gli affreschi del soffitto che rappresentano opere di Bellini. Le decorazioni delle sale sono considerate tra le più belle dell’Ottocento italiano.

Teatro Bellini, Catania

Cattedrale di Sant’Agata

La cattedrale di Catania è dedicata alla santa patrona. La sua origine medievale è ancora visibile in alcune parti, come le mura del XI secolo. Ma a seguito di terremoti e crolli la cattedrale fu più volte ricostruita e presenta diversi stili architettonici. La facciata è in stile barocco, costruita in marmo bianco con tre ordini di colonne in stile corinzio. All’interno troviamo la cappella di Sant’Agata con la “cammaredda” (cameretta), la stanza che custodisce le reliquie all’interno di uno scrigno di argento.

Castello Ursino

Il Castello Ursino oggi è sede del Museo Civico di Catania. Fu costruito nel XIII secolo per volere di Federico II di Svevia. La sua possente struttura a pianta quadrata è ancora perfettamente conservata, con le quattro torri circolari a proteggere il perimetro. All’epoca era considerato inespugnabile, e con gli anni il suo ruolo di fortezza e poi sede reale degli Aragona, passò a quello di semplice prigione.

Oggi le sue sale ospitano il museo con oggetti provenienti dagli scavi archeologici, mosaici, suppellettili, armi, anfore, statue e monumenti.

Castello Ursino, Catania

NOTO

La città di Noto, in provincia di Siracusa, è chiamata La perla del Barocco. Per la sua bellezza architettonica è inserita nella lista dei beni patrimonio dell’Umantità dell’Unesco. A Noto possiamo ammirare la Cattedrale di San Nicolò e la Chiesa del santissimo crocifisso, il palazzo Nicolaci di Villadorata, la Porta Reale, e l’area archeologica di Noto antica.

Tra le altre città siciliane della zona, potete visitare PIAZZA ARMERINA conosciuta per i suoi mosaici e il Palio dei Normanni. CALTAGIRONE con la basilica di San Giuliano, e TAORMINA con il suo centro storico barocco e le bellissime spiagge.


Charming home nelle vicinanze

  • Categorie

  • Tags

  • Trova la tua casa di Charme

    € 50 a € 2.000